Come si prepara una stagione di Melges? Quali sono gli allenamenti da affrontare, come si crea la giusta coesione a bordo tra i vari membri dell’equipaggio? Per capirlo, siamo andati insieme ai nostri partner di Segui la tua passione a intervistare Andrea Lacorte, armatore del Melges 32 Vitamina Sailing.

1. Giornata di allenamento allo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa: a parte la sfortuna del tempaccio, che valore ha essere qui?

È un’opportunità per portare i Melges a Pisa finalmente! Non è una location facile perché dobbiamo avere a che fare con il fiume e rispetto ad altre location come Porto Ercole per esempio, quando dice fare tempaccio lo fa davvero. Quando c’è libeccio, piene, venti… però è un’opportunità per muovere due equipaggi di cui molti non professionisti per cui ci sono persone che hanno piacere la sera a tornare a casa dalle proprie famiglie.
D’ora in poi in casi di tempo molto brutto porteremo le barche a Livorno, da lì è possibile uscire anche in queste condizioni. Oggi è una giornata terribile mentre la volta scorsa abbiamo avuto tre giornate meravigilose di sole e vento perfetto in cui abbiamo iniziato l’altro equipaggio alla nuova barca. CONTiNUA A LEGGERE SU SEGUILATUAPASSIONE.IT

Commenti