giovanni soldini
Maserati Multi70 ©Tiziano Canu

Il team di Maserati Multi70 ce l’ha fatta. Confermata la partenza per la Middle Sea Race questo sabato, 22 ottobre. Il timone e il foil “volanti”, andati distrutti nell’impatto con un oggetto semigalleggiante al largo della costa maltese lo scorso 16 ottobre, sono stati sostituiti in tempo record.

middle sea race

Giovanni Soldini ©Benedetta Pitscheider

«Incidenti di questo tipo sono normali per multiscafi come i MOD70», racconta lo skipper Giovanni Soldini. «Succede spesso che si rompa un timone, per fortuna siamo riusciti a sostituirlo senza intoppi, con la barca in acqua. Il timone Mod è già montato in sede; dobbiamo incollare un pezzo della timoneria, sistemare qualche dettaglio del foil e la puleggia per movimentare su e giù il foil. Entro sera avremo finito. Certo, qualche giorno di più a disposizione non avrebbe guastato».

rolex middle sea race

Maserati Multi70 ©Benedetta Pitscheider

L’assetto di Maserati Multi70 alla partenza sarà diverso, con timone e foil di dritta “Mod”, ma il morale a bordo resta alto: «Il timone che abbiamo perso era un timone volante a T», continua Soldini. «Sono pezzi complessi con boccole custom (i cuscinetti attorno a cui ruotano i timoni) e un sistema di attacco diverso. Un timone del genere purtroppo non si ricostruisce in pochi giorni. Il timone che ha rimpiazzato quello volante ha un altro sistema di attacco, completamente indipendente con le sue boccole, i suoi tubi della timoneria. Siamo riusciti a ricostruire il supporto dell’asse di rotazione della timoneria strappata».

Per la giornata di domani è in programma un’uscita di prova per il Team di Maserati Multi70, durante la quale verranno effettuati i test e gli ultimi controlli prima della partenza di sabato.

 

Commenti