ipss-1

Il diporto nautico si evolve rapidamente e la cantieristica in tutto il mondo propone imbarcazioni di dimensioni sempre maggiori che ospitano a bordo tecnologie sofisticate ed innovative. Oltre ai servizi di base, quali acqua ed energia elettrica, è ormai considerato uno standard l’accesso ad internet, alla rete telefonica, ai canali tv e satellitari. Accogliere queste imbarcazioni si conferma essere per i porti turistici la vera sfida nell’immediato e prossimo futuro, nonchè una grande risorsa di sviluppo per il corollario di aziende commerciali e di servizio circostanti.

 

ipss-3Un mondo complesso e articolato che permette agli impianti di funzionare al meglio e garantire agli ospiti comfort e servizi puntuali. Perché ciò avvenga è però necessaria una rete di sottosistemi non sempre coordinati, che utilizzano tecnologie e software autonomi e scollegati tra loro e che esigono l’utilizzo di strumenti capaci di ottimizzare, coordinare ed unificare i diversi attori hardware e software in campo, garantendo la totale sicurezza del sistema.

 

ipss-2L’esperienza nel mondo IT e dell’Automazione hanno permesso ad un’azienda genovese, la I.P.S.System, di sviluppare questi strumenti che, già utilizzati da alcune importanti realtà liguri, cominciano a diffondersi sia in Italia sia all’estero, anche grazie alla possibilità di essere controllati ed aggiornati ovunque ci si trovi, con un semplice smart phone.

 

ipss-5Interfaccia tra imbarcazioni e porti, la colonnina di I.P.S.System, un concentrato di robustezza, praticità, sicurezza ed innovazione. In sinergia con i prodotti hardware e software realizzati da I.P.S.System, BIG YACHT WPS400 permette di allacciare i grandi yacht a tutti i principali servizi erogabili da un moderno marina, permettendo una gestione semplice e precisa, sia per l’utente che per il porto. 

 

Commenti