Volvo-13-novembre-big

 

Sono appena arrivati a Cape Town i sette equipaggi della Volvo Ocean Race 2014-15 che già son pronti a ripartire. Sabato 15, alle ore 14 e visibile in diretta sul nostro magazine, sarà sparato in diretta il colpo di cannone che dà il via alla in port race, apertura tra le boe della seconda tappa. La navigazione attraverso il Pacifico fino ad Abu Dhabi, inizierà invece mercoledì 19 novembre.

 

Cose di famiglia

Dopo la prima tappa qualcosa è cambiato, a bordo. Soprattutto per gli insoddisfatti spagnoli di Mapfree che hanno chiuso la prima tranche della regata al settimo posto, beffati dalle donne di team Sca a poche miglia dall’arrivo. Per provare a cambiare la situazione è stato ingaggiato Jean-Luc Nélias con il ruolo di navigatore il suo curriculum è eccellente: era membro di Groupama di Frank Cammas, vincitore della scorsa edizione della regata. Inoltre, e qui c’è la nota dolente, è sbarcato  senza dare troppe spiegazioni, Michel Desjoyeaux. Il due volte vincitore del Vendée Globe, regata intorno al mondo per solitari senza scalo né assistenza che rimarrà comunque come consulente a terra, è stato rimpiazzato in fretta e furia da Rob Greenhalgh, già vincitore nel2005-06 con ABN AMRO One e secondo con Puma nel 2008-09 e in regata con Abu Dhabi nell’ultima edizione. E questo apre una “storia de fratelli e de cortelli” nella regata, perché proprio a bordo del Volvo 65 che ha beffato lo scafo iberico sul traguardo c’è Libby Greenhalgh, sorella del neo arrivato. I due consanguinei inglesi daranno così vita al primo scontro familiare nella Volvo Ocean Race. Nuovo per la regata con il nuovo formato ma non per il giro del mondo in sé: anche nell’edizione 1989-90 gli olandesi Visser, Tanja ed Edwin (imbarcati su Maiden ed Equity & Law) furono avversari in mare. 

 

La classifica

Le attuali posizioni dei team in gara sono:

1. Abu Dhabi Ocean Racing (EAU); 2. Dongfeng Race Team (CHI); 3. Team Brunel (NED); 4. Team Vestas Wind (DAN); 5. Team Alvimedica (USA-TUR); 6. Team SCA (SWE); 7 Mapfree (SPA).

Commenti