Torna, dall’1 al 3 giugno, la 151 Miglia Trofeo Cetilar 2017. L’appuntamento che in pochi anni ha fatto impazzire i velisti e raggiunto risultati impressionanti.

A quasi 100 giorni dall’inizio di una 3 giorni mozzafiato, presentato il bando di regata dell’edizione 2017 e l’esclusivo Magazine dedicato con programma ufficiale e tutte le informazioni logistiche per prepararsi al meglio agli eventi in mare e a terra.

La notte più bella…

È il nuovo claim scelto per l’ottava edizione della 151 Miglia Trofeo Cetilar. La 151 Miglia, “La notte più bella”, è una delle tappe del Campionato Italiano Offshore, inserita anche nel circuito Maxi e valida come prova non qualificativa del Campionato Nazionale Mini 650, insieme alla Giraglia Rolex Cup e al Memorial Bianchetti.

la giraglia

151 Miglia 2016 ©Fabio Taccola

La regata, organizzata dallo Yacht Club Punta Ala e dallo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa con lo Yacht Club Livorno, è un grande classico della stagione agonistica che in soli sette anni ha superato ampiamente il tetto delle 151 barche partecipanti, diventando subito un appuntamento fisso per gli appassionati di regate offshore.

GUARDA IL VIDEO: Le facce della 151 Miglia: #sicuraMente è anche grazie a te!

Nel pomeriggio del 1° primo giugno la flotta della 151 Miglia taglierà lo start a Livorno diretta a Punta Ala, attraversando il Tirreno Settentrionale tra l’isolotto della Giraglia, le Formiche di Grosseto, e lo scoglio dello Sparviero, fino a destinazione. Il tutto per 151 miglia nominali che tra tratti in mare aperto e lo spettacolo delle isole dell’Arcipelago Toscano, disegnano un campo di regata unico.

151 Miglia Trofeo Cetilar

151 Miglia – notturna

…si inizia con il crew party

Una passione quella per la 151 Miglia Trofeo Cetilar destinata a crescere, aumentare e diffondersi grazie anche alla formula vincente di una manifestazione curata nei minimi dettagli. Oltre al percorso, altro elemento di successo è il contorno: si inizia con l’esclusivo crew party di mercoledì 31 maggio presso il nuovo Porto di Pisa, una delle basi logistiche, insieme al Porto di Livorno, che ospiterà le barche nei giorni che precedono la partenza. A chiudere la lunga serie di eventi tra vela divertimenti e mare, il dinner party di fine regata presso il Marina di Punta Ala.

Il bando di regata

Sarà possibile iscriversi online, entro le ore 18:00 del 1 maggio 2017. Oltre tale data e comunque non oltre il 15 maggio 2017, sarà facoltà del Comitato Organizzatore accettare ulteriori iscrizioni con l’aggravio del 25% sulla quota di iscrizione. Per completare la procedura di iscrizione dovranno essere caricati entro il 15 maggio 2017, all’interno dello spazio personale creato al momento dell’iscrizione sul sito ufficiale www.151miglia.it, tutti i documenti indicati alla sezione Iscrizione del bando.

La lista equipaggio dovrà essere caricata entro il 15 maggio 2017, anche se per modificarla ci sarà tempo fino al 28 maggio. Ulteriori modifiche successive a questa data saranno consentite esclusivamente presso la segreteria regate a Livorno nei giorni 31 maggio e 1 giugno 2017.

LEGGI QUI IL BANDO DI REGATAIl Magazine della 151 Miglia

Tra le novità di quest’anno c’è anche un Magazine dedicato: ventiquattro pagine per raccontarvi come sarà la prossima edizione della 151 Miglia, per scoprire il programma ufficiale, il nuovo bando di regata e tutte le informazioni logistiche per prepararsi a una tre giorni in mare e a terra ricca di eventi. Ma non solo…

Tante le interviste: da Matteo Ivaldi e Tommaso Chieffi, due tattici di fama mondiale, protagonisti in diverse occasioni della 151 Miglia, agli armatori Pier Luigi Loro Piana (My Song), Nicola Paoleschi (Pendragon) e Guido Paolo Gamucci (Cippa Lippa 8), protagonisti dell’edizione 2016.

circuito amxi offshore

Mediterranean Maxi Offshore Challenge

Ora si entra anche nel circuito Maxi

Da quest’anno la 151 Miglia entra a far parte del circuito del Mediterranean Maxi Offshore Challenge, organizzato dall’IMA (International Maxi Association) e riservato ai maxi yacht. Il circuito offshore riunisce le quattro regate d’altomare a cui tutti gli armatori puntano: oltre alla new entry, la Giraglia Rolex Cup, la Palermo-Montecarlo e la Rolex Middle Sea Race. Il vincitore del circuito sarà il maxi che avrà gareggiato in almeno 3 delle 4 prove previste, riportando il miglior risultato. La premiazione si svolgerà in settembre durante la Maxi Yacht Rolex Cup di Porto Cervo.

«L’IMA è lieta di aver inserito la 151 Miglia nel suo calendario regate 2017, e in particolare di averla compresa nel circuito del Mediterranean Maxi Offshore Challenge», ha spiegato il Segretario generale IMA, Andrew McIrvine.

Per la “regata dei record” è un’ulteriore conferma di essere ormai entrata di diritto nel gruppo di regate offshore più prestigiose del Mediterraneo.

Commenti