happy new year

Mentre scrivo è il 6 gennaio, l’Epifania, “che tutte le feste si porta via!”. E meno male! Basta vacanze, non vedo l’ora di mettermi a lavorare che quest’anno c’è un gran bel fare (HashTag #MadeInBrianza).

Per iniziare, a Capodanno con mente annebbiata e inspiegabilmente euforica per gli effetti del alto consumo alcolico, ho dichiarato apertamente il mio Buon Proposito per il 2018: scrivere un blog-post a settimana. WTF?!? Potevo far finta di nulla e sperare che nessuno mi avesse sentito, direte voi. Invece no! Sempre in preda alle grinfie di Dio Bacco, con mente bacata, ho convinto (o forse implorato) mia suocera a farmi da Tutor, tipo la mia guida bacchettona a cui ogni settimana devo rendere conto.

Quindi eccomi qui, il 6 di gennaio a buttare giù qualcosa. La procrastinazione era il mio Buon Proposito del 2002 – chiaramente fallito, ma all’epoca non avevo la Janice, aka La suocera very British). Post poco studiato, lo ammetto… la pratica porterà insegnamento.

Panorama di Cape Town, Sud Africa – Foto shutterstock.com

Il mio 2017 è stato un anno bellissimo, difficile, di recupero, di opportunità e bellissimi viaggi. Tanti viaggi, per i quali mi sento tremendamente fortunata e grata. Non sono tornata in Italia, ma ho conosciuto un sacco di Italiani meravigliosi che hanno reso i miei viaggi in Africa memorabili, e non solo sono venuti a trovarci amici favolosi, ma la mia mamma ha deciso di passare le vacanze di Natale con noi! Abbiamo rinnovato casa, una fatica erculea di giornate intollerabili e notti insonni, ma ne è valsa la pena visto che ora possiamo ospitare turisti di Airbnb. Ma soprattutto nel 2017 ho ritrovato il mio equilibrio in questo mondo estraneo, questo posto infondo al mondo che ora finalmente sento essere casa.

Happy new year!

A tutti un felicissimo 2018, pieno di momenti che ci rendano felici ed esperienze che ci facciano crescere…e se avete bisogno anche voi di un Tutor-Bacchettone la formula è semplice: invitate amici o parenti, siate certi di bere Chardonnay e Amarula, sbizzarritevi ad elencare Buoni Propositi, infine eleggete la persona che meno volete deludere. Che dio Bacco sia con voi. Cheers!

Commenti

CONDIVIDI