Il mare, grande medico. Per chi ama (in tutte le stagioni) la liquida distesa blu, il vecchio adagio non ha bisogno di spiegazioni. A Portorose, fra le verdi colline istriane, sul breve tratto di costa slovena strizzato fra Trieste e la Croazia, però, questo motto si fa total lifestyle e business model. Il complesso di sei alberghi e sette centri benessere denominato Life Class ha reinventato il concept di wellness marino trasformandolo in un approccio olistico denominato “Mediterranean Anti-Ageing”.

Al centro Thalasso vero e proprio si aggiungono il Wai Thai (un tuffo nelle atmosfere e nei trattamenti delle più belle spa thailandesi), lo Shakti (dove abbandonarsi alle mani esperte dei massaggiatori che arrivano dal Kerala), il Sauna Park (un percorso fra Thalasso Sauna, Sauna Saracena, Tepidarium, Laconium, Sauna alle Erbe, Sauna al Vapore Marino, Sauna Finlandese), poi il Fitness Centre, il Beauty Centre e il complesso delle piscine interne ed esterne che si estende su duemila metri quadrati.

piscina-con-acqua-di-mare-tif_tn

Welness marino

In realtà la thalassoterapia (la cura che si basa sull’acqua di mare e sui “derivati” dell’habitat marino: sali, alghe, aria ricca di iodio) è una “religione” che qui si pratica da circa centocinquant’anni. Oggi LifeClass Hotels & Spa ha disegnato un approccio olistico, contemporaneo e multidisciplinare che si sviluppa in cinque step: diagnostica (esami anti-age per rilevare e curare le malattie legate all’invecchiamento); alimentazione (dieta mediterranea anti-età con la consulenza di esperti nutrizionisti); attività sportive; trattamenti medici e termali per la cura del corpo e del viso; terapie per il relax “body & mind”.

relaxation-area

Ricarica energetica allo iodio

Portorose è stata soprannominata “la città degli ioni negativi”, perché si trova tra le saline di Strugnano e quelle di Sicciole. Provate a inalare profondamente mentre passeggiate sul lungomare e vi accorgerete dell’alta concentrazione di iodio, un toccasana per la salute, ma anche una bella ricarica energetica. Qui ci si sente vispi e frizzanti, pronti per le varie esperienze “active” (dal Nordic Walking allo Yoga, dal ciclismo allo stand up paddling) piacevolmente seguite da momenti “cocoon”, come un’applicazione di fanghi termali, una sosta relax nella stanza del sale o una nuotata nella piscina di “mare primordiale” delle Therme & Wellness LifeClass, riempita con l’acqua di un mare vecchio di 42 mila anni, che viene estratta a varie centinaia di metri di profondità. Per la sua composizione chimica, il mare primordiale è solo in parte simile al mare; la sua alta concentrazione di minerali (cloruri, solfati, sodio, potassio, magnesio) lo classifica tra le acque minerali e termali sulfuree, molto dure, poco alcaline, altamente mineralizzate. Alla sorgente ha una temperatura di 23 °C gradi. Regala un’energia essenziale ed effetti benefici per la salute (aiuta a combattere I reumatismi ed è favoloso per la pelle: la lascia vellutata come quella dei bambini!) e per il well being in generale. Immergersi nel mare primordiale è come saltare su una macchina del tempo che ci riporta con la fantasia a quell’istante di 42 mila anni fa, quando i mammut pascolavano sul prato vicino alla riva e nel bosco i cervi nordici li osservavano senza perdere di vista i predatori. Poi un boato spaventò gli animali: alla prima scossa di terremoto ne seguirono altre, più forti, che ferirono profondamente la crosta terrestre. In queste grandi crepe confluì quel mare di migliaia di anni fa e oggi, come un “istante imprigionato nelle viscere della Terra” risorge nelle piscine della spa.

Mind Hotel Slovenija, salute a 5 stelle

Recentemente LifeClass Hotels & Spa ha deciso di “ripensare” le sue strutture ricettive, dando una forte caratterizzazione tematica, un concept identificativo per ogni hotel. Mentre l’intero resort viene connotato nella sua missione di Mediterranean Anti-ageing Resort, offrendo un “mondo dei sani piaceri”, ogni albergo ha una sua chiave concettuale e una filosofia di base che si riflette negli spazi.

L’ultimo “rinato” è il “Mind Hotel Slovenija”, un cinque stelle ispirato ad una filosofia che si radica in ottocento anni di tradizioni, proponendo un equilibrio di forme e simboli legati alla coltivazione della mente e del sale. Obiettivo: il perfetto equilibrio mente-corpo-spirito, la mindfulness (consapevolezza). L’Hotel Slovenija ha subito un total makeover che ha come spunto contenutistico e architettonico la cultura del sale e, nella sua accezione simbolica, la “coltivazione della mente”. Le camere seguono il leitmotiv del bianco lucente (cristalli di sale) e del blu (onde marine), abbinati al calore del legno e alla freschezza della tipica pietra istriana.

room1-jpgLa ricerca di un equilibrio, di una “pienezza” di forme e stile, vuole rispecchiare l’essenzialità perfetta di un granello di sale.  Il concetto di “coltivazione della mente” racconta una storia lunga ottocento anni, ispirandosi al periodo in cui Portorose spiccava in Europa per le menti illuminate dei monaci benedettini e per le culture delle vicine saline di Sicciole (oggi trasformate in un interessante parco naturale).

Tapas istiane e leccornie salutiste

La mindfulness si ritrova anche nell’offerta gastronomica, che non è per nulla “punitiva”, anzi! Molto cool, modern & local le ottime “tapas” istriane del ristorante a piano terra dell’Hotel Slovenija: tanti piccoli piatti (di pesce, verdure, carne) presentati in un modo elegante e creativo che ricorda la cucina giapponese. I prelibati bocconcini preparati da team di giovani cuochi smentiscono il fatto che in Slovenia non si mangi bene.

istrian-tapasLe ricette (basate su tradizione istriana, ma reinventate con arte) sono invece gustosissime e realizzate con ingredienti locali di altissima qualità recuperati in un raggio di 20km intorno a Portorose. Tra le leccornie da assaggiare: il carpaccio di “branzino felice” dell’allevamento ittico Fonda; il formaggio di capra da Pomjan con marmellata dall’agriturismo Butul; il panino locale Panin kur en bot con salumi della fattoria Trček; la torta Fior di sale (con sale dalle saline di Sicciole).

Alimentazione de futuro tra auyrveda e yoga

Sono comunque a disposizione anche menu salutari basati su alimenti che non sono stati sottoposti a un trattamento termico superiore ai 48 gradi (frutta e verdure cruda, germogli, spezie fresche, piante selvatiche e marine, frutta secca) e che conservano così tutte le proprietà nutritive e gli enzimi per la vita. Ricette insolite e sfiziose di smoothie, budini e torte da assaporare al centro di crudismo Fresh4You che si trova all’interno del complesso Terme & Wellness LifeClass, vicino alla palestra. Su richiesta vengono preparati anche pasti brain power booster, basati su carboidrati complessi, acidi grassi, amminoacidi e antiossidanti, che hanno un impatto positivo sulle capacità fisiche e mentali (particolarmente richiesti dalla clientela business per nutrirsi bene e restare con la mente “lucida”).  Per chi decidesse di seguire i programmi ayurvedici può essere abbinata una dieta ad hoc, la “Ayurveda Detox”, predisposta dalla nutrizionista in collaborazione col cuoco Ajay Janardhanan Nambiar e con la dottoressa Kavitha Gopalan Shyamala, la specialista in medicina ayurvedica, a seconda del dosha individuale (la nostra costituzione psicofisica). È basata su principi della millenaria medicina Indiana e sullo yoga pranayama per purificare efficacemente il corpo e la pelle e ricaricarsi di energie. 

Terapia antismog

Quando in città si verrà di nuovo esposti al rischio dei picchi di inquinamento, l’ideale sarebbe programmare una mini vacanza per ricaricarsi di ioni negativi che rinforzano il sistema immunitario, migliorano la concentrazione e alleviano insonnia, sintomi della depressione, mal di testa e stanchezza. Il complesso LifeClass Hotels & Spa di Portorose si trova proprio di fronte al mare. In menù ci sono tanti trattamenti specifici e naturali per affrontare i malesseri legati all’inquinamento atmosferico. Molto salutari le terapie che si svolgono nella stanza del sale, dove le concentrazioni degli ioni negativi e dello iodio sono estremamente elevate: si tratta di una terapia piacevole che aiuta concretamente le persone (soprattutto i bambini) con patologie delle vie respiratorie e allevia i sintomi di diverse allergie. La terapia a base di fango delle saline, invece, ha come obiettivo combattere i dolori alla spina dorsale, alla schiena e alle articolazioni, oltre ad avere una valenza estetica perché depura e migliora l’aspetto della pelle.

fango-body-packA questi trattamenti si aggiungono le già citate immersioni nell’acqua termominerale del Mare Primordiale, che aiutano a contrastare diverse malattie dermatologiche e a migliorare i sintomi reumatici.

Fra i tanti trattamenti proposti (caratterizzati da un ottimo rapporto qualità/prezzo) molto efficace il Massaggio thalasso detox (43€), 40 minuti di piacere che iniziano con il rituale di cospargere il corpo con Aqua Madre (l’acqua delle saline, ricchissima di oligoelementi). La tecnica del drenaggio manuale e l’uso dell’olio essenziale di ginepro stimolano la disintossicazione dell’organismo e agiscono sulla ritenzione idrica delle gambe. Il massaggio viene consigliato nei programmi dimagranti e anticellulite. L’ impacco di fango per il corpo, abbinato al massaggio, dura invece 60 minuti e costa 46€. Il fango delle saline è un’argilla satura di Aqua Madre. Viene usato a scopi terapeutici in forma di impacco da applicare a strati più spessi sulle parti dolenti del corpo. Per rafforzarne l’effetto, la terapia si conclude con una doccia di acqua marina. Un tempo il fango veniva usato solo a scopo terapeutico (contro i reumatismi), mentre oggi le ricerche hanno dimostrato che questo prodotto straordinario ha inoltre molti effetti benefici ed estetici sull’epidermide. Il fango è un ottimo mezzo per rinnovare e rassodare la pelle. Grazie all’alto contenuto di minerali favorisce la circolazione sanguigna ed aiuta a combattere la cellulite. In autunno il complesso di piscine con acqua di mare riscaldata, ubicato fra gli hotel Slovenija e Riviera, subirà un radicale restyling a cura dell’architetto italiano Maurizio Favetta dello studio KingSize Architects, e così, entro la fine dell’anno, nascerà pure un nuovo centro termale invernale.

Pacchetti SPA

Tra i tanti programmi, segnaliamo ad esempio il “Mini talassoterapia” che prevede: 2 notti / 3 giorni in camera doppia con mezza pensione (abbondante “healthy breakfast” e cena mediterranea), aperitivo di benvenuto, programma ricreativo e d’intrattenimento, accesso al complesso di piscine con Mare Primordiale, accesso al complesso di piscine con acqua di mare riscaldata (tranne nel periodo dal 10. 10. al 23. 12. 2016), accesso alla spiaggia Meduza (se si pernotta in hotel 4*) o spiaggia Meduza Exclusive (con soggiorno in hotel 5*) nel periodo estivo, utilizzo del centro fitness, attività all’aria di mare, trattamenti wellness nei centri delle Terme & Wellness LifeClass (analisi CRS – esame del metabolismo cellular, una consultazione presso il nutrizionista, una terapia curativa al sale della durata di 40 minuti, un ingresso giornaliero al Sauna Park).

chromotherapyPrezzi: se si soggiorna al nuovo Mind Hotel Slovenija (5 stelle) si parte da 176 € a persona al giorno; all’hotel Apollo (4 stelle) il pacchetto costa da 127 € al giorno a persona (sempre in camera doppia).

 

 

 

Commenti