Settimana del Baratto

Al via il 13 novembre la nona edizione della Settimana del Baratto, l’evento organizzato da Bed-and-Breakfast.it in cui migliaia di B&B in tutta Italia offriranno il soggiorno gratuito in cambio di beni o servizi. Novità 2017: nasce lo spin-off internazionale Barter Week.

B&B

B&B Il Ghiro, Carloforte, Sardegna

«Offro un pernottamento singolo per una lezione di fisarmonica da un’ora», «Realizzo foto professionali della vostra struttura per un week-end in Centro Italia». Parola d’ordine: scambio. Ecco cos’è la Settimana del Baratto che si svolgerà da lunedì 13 a domenica 19 novembre. Unica regola per gli ospiti? Cimentarsi in prestazioni manuali, fantasiose e creative oppure portare con sé un qualche articolo che i gestori delle strutture desiderano. In cambio non metteranno mano al portafogli. Sul sito dedicato all’atteso appuntamento annuale www.SettimanadelBaratto.it e sulla pagina Facebook le richieste dei bed and breakfast e le proposte dei viaggiatori si infittiscono e si incrociano: è qui che si pianifica lo scambio.

Firenza B&B

Palagetto Guest House, Firenze

Come funziona la Settimana del Baratto?

Dal 2009, ogni terza settimana del mese di novembre, i bed and breakfast che aderiscono all’evento aprono le loro porte optando per la genuina modalità del baratto al posto dell’abituale scambio di denaro. Il sito dedicato all’evento funge da luogo di incontro tra gestori e visitatori e raccoglie le liste dei Desideri dei B&B e le Proposte dei viaggiatori, suddivise per regione e per tipologia di servizi e prodotti richiesti oppure offerti. C’è chi cerca memorabilia di Bruce Springsteen per allestire in chiave rock la propria struttura ricettiva e chi per un soggiorno si candida a cucinare arrosticini abruzzesi. In generale, l’impegno all’ospitalità reciproca, i lavori di manutenzione, l’enogastronomia regionale, le lezioni di lingue e informatica, la consulenza sulla comunicazione e i reportage fotografici/video vanno per la maggiore.

LEGGI ANCHE: Glamping, se il campeggio si fa di lusso

Prove generali per la Barter Week che avrà la sua prima edizione ufficiale nel 2018, in concomitanza con la decima dell’evento italiano. I B&B esteri possono aderire attraverso il sito www.BarterWeek.com. Ad oggi lo hanno già fatto strutture in 45 paesi diversi del mondo. Chi volesse soggiornare alle Mauritius, per esempio, può farlo da subito garantendo lezioni di inglese, francese o tedesco ai due figli dei proprietari della Reine Creole a La Gaulette. Il 2018 non avrà confini.

 

Commenti