Divecube, la piscina più profonda d’Asia, con i suoi 21 metri, è stata appena inaugurata a Taichung City a Taiwan.

Nata da un’idea del gruppo Divecube, società orientale quotata in borsa, è stata costruita sulla base del piano di lavoro dell’architetto Emanuele Boaretto, ideatore e progettista di Y-40® The Deep Joy, la piscina più profonda del mondo, l’unica con acqua termale, realizzata nel 2014 a Montegrotto Terme in provincia di Padova.

DiveCube, la piscina da primato a Taiwan

2.100 metri cubi d’acqua, una superficie da 18 metri per 18 metri, una profondità massima di 21 metri scandita da piattaforme intermedie e da un tunnel verticale di 5,5 metri di diametro che scende fino alla base della piscina. La bellezza aggiunta di questo spazio di immersione sono delle finestre subacquee a –10 metri e a –3 metri da cui chi è in acqua può vedere lo skyline di grattacieli di Taichung.

DIVECUBE - PIANO VASCA

Divecube – Piano Vasa

Una città da quasi 3 milioni di abitanti, clima tropicale trai 20 e i 35 °C e sole sempre, 300 giorni l’anno: la piscina è stata realizzata nella parte più futurista della metropoli che si vede anche dal piano vasca, uno spettacolo dal nome city diving. Come le grotte artificiali a -10 metri e una sorta di relitto a – 3 metri, con decorazioni interne realizzate dallo scenografo del film di Ang Lee da 4 Premi Oscar, Vita di Pi. Costruita con modalità a basso impatto ambientale grazie fonti energetiche rinnovabili, un pozzo naturale d’acqua a temperatura di 25°C, raggiunge anche il primato della sostenibilità. Il mondo delle immersioni si apre verso Oriente.

immersioni

Divecube – Grotte

Il futuro delle immersioni in Asia

«Divecube rappresenta fin dalla nascita una delle opere d’architettura più importanti dell’intera Asia, punto di riferimento per ingegneria e subacquea. A lavorare con me, ho chiamato a raccolta i professionisti che si sono spesi nella costruzione della nostra piscina da Guinness dei Primati, Y-40®, certi del fatto che ci saremmo messi nuovamente alla prova dopo l’esperienza maturata in Italia, presentandoci arricchiti di ancor maggiori competenze, padronanze e abilità», ha commentato l’architetto Boaretto. Una collaborazione culturale in immersione: Deep Joy farà da tramite con i centri di ricerca con cui collabora per un nuove ponte medico scientifico asiatico. Per quanto riguarda i corsi, gli insegnanti di Divecube saranno formati professionalmente dall’equipe italiana di Y-40®.

subacquei

Divecube – Nave

«Il fenomeno è già esploso anche dal punto di vista mediatico», continua Emanuele Boaretto, «A meno di due giorni dall’apertura la fanpage Facebook di Divecube ha superato i 20.000 follower, con numeri da capogiro per quanto riguarda i video e le foto che in venti minuti dalla pubblicazione hanno realizzato oltre 50.000 visualizzazioni».
A fianco della piscina l’albergo Dive Cube Hotel è pronto per ospitare professionisti e appassionati del mondo delle immersioni.

Commenti

CONDIVIDI