terrazze

Le note de La Boheme echeggiano tra le rovine del Teatro Greco scavato nella montagna. È uno degli eventi di quest’estate a Taormina come il Festival del Cinema. Ma il borgo medievale proteso verso le acque azzurre del Mediterraneo offre altre suggestioni.

Le first lady che accompagnavano i potenti della terra durante il G7, appena concluso, tra cui Melania Trump, hanno sfilato lungo il celebre Corso Umberto I tra le boutique di alto artigianato, ammirando Palazzo Corvaja costruito dagli arabi e dai normanni, sede del primo parlamento siciliano. Ma l’appuntamento imperdibile degli abitanti è lo struscio, la passeggiata della sera, in Piazza 9 Aprile con vista spettacolare sul Golfo e sull’Etna. In fondo al corso il Duomo barocco dedicato a San Nicola. E la Chiesa di Santa Caterina costruita sulle rovine dell’Odeon romano. Sosta d’obbligo al WonderBar preferito dagli artisti e dagli scrittori che contende al Q Loungbar di Piazzetta Paladini la clientela più trendy.

Voi Atlantis BaySulle terrazze scavate nella roccia per vivere un sogno

Ma è il mare il vero protagonista di una vacanza in questa location. L’acqua cambia colore dal blu al turchese al verde chiaro nella baia delle Sirene incastonata nella scogliera con i due faraglioni che brillano sotto i raggi del sole. La leggenda vuole che fossero stati scagliati in acqua dal ciclope che viveva nelle viscere del vulcano per colpire i greci che l’avevano accecato. Si affaccia qui il VOI Grand Hotel Atlantis Bay costruito su terrazze scavate nella roccia che degradano verso la spiaggia. Le ultime tre, quelle che arrivano al mare, ospitano il ristorante all’aperto, la piscina e la banchina sul mare con la sua spiaggia privata e attrezzata. Ogni dettaglio di questa meravigliosa location fa del VOI Grand Hotel Atlantis Bay un luogo unico, dove lusso ed eleganza la fanno da padroni tra una cornice, quella di Taormina, che non ha eguali.

taormina La grande piscina è una terrazza sospesa tra cielo e mare che domina la baia. Accanto il centro fitness all’aperto. Dalla piattaforma in legno a ridosso sul mare, attrezzata con ombrellini e lettini, ci si gode il paesaggio. L’aperitivo è un cocktail al tramonto al Dioniso bar, prima di concedersi una cena sotto le stelle al ristorante Ippocampo specializzato in piatti della tradizione rivisitati. A bordo piscina nella terrazza panoramica o dalla veranda con vista sull’antico borgo dei pescatori e sulla baia delle Sirene, l’offerta gastronomica dello chef è rigorosamente stagionale per poter offrire agli ospiti il meglio della materia prima siciliana in un mix perfetto tra sapori tradizionali e nuove ricette.

grand hotelLusso ed eleganza per un soggiorno indimenticabile

Le 83 camere sono arredate in perfetto stile mediterraneo, tutte con balcone o terrazza con vista sulla baia. Per un soggiorno indimenticabile, la Suite Atlantide: ampio soggiorno con angolo bar, zona pranzo, un piccolo angolo cottura e un acquario di pesci colorati. La camera con letto matrimoniale tondo e lenzuola di seta, i due bagni, uno con Jacuzzi ed uno con Hammamed e la maestosa terrazza privata attrezzata e con piscina privata vista mare, completano il sogno. Last but not least il centro benessere con i suoi trattamenti esclusivi per rigenerare il corpo, la mente e lo spirito tra i vari percorsi proposti, i messaggi e la cura di viso e corpo.

Commenti