George Lucian

Dopo il tender volante creato da Vasily Klyukin, un’idea a dir poco ambiziosa del visionario designer francese George Lucian, appassionato di mare e di aviazione: Dare to Dream è il superyacht lungo 140 metri, pensato per la crociera, ma anche per trasportare un dirigibile lungo 100 metri.

Secondo il progetto, l’imbarcazione sarà in grado di ospitare fino 12 persone e intanto lo zeppelin potrà staccarsi dalla base e portarne in giro un paio. Flying Diamond, il dirigibile, sarà dotato di locali di alloggio e di intrattenimento, per garantire il massimo confort durante gli spostamenti. Legato al ponte, verrà alimentato con elio direttamente dalla nave madre.

Dare to Dream

La bizzarra creazione di Dare to Dream

Il design moderno dello yacht è in netto contrasto con il dirigibile “antiquato” che si porta appresso. La sua linea ricorda la Classe Zumwalt di cacciatorpediniere della United States Navy.

L’unione fa la forza, è così che è nato Dare to Dream

«Gli yacht sono la mia passione, la mia vita, ma amo anche il trasporto aereo» ha detto raccontato il designer. «Non avevo mai pensato di poter combinare questi due elementi fino a quando, un giorno, stavo giocando con un programma di progettazione e l’idea mi è venuta!». «Un sacco di barche hanno a mio parere lo stesso aspetto, così ho voluto sognare e andare al di là disegni classici».

zeppelin

Flying Diamond, il dirigibile trasportato da Dare to Dream

Il designer francese George Lucian, con sede a Monaco, ammette ovviamente che la sua creazione è in gran parte la fantasia, ma è convinto che un giorno il suo gioiellino sarà pronto per essere messo in costruzione. Staremo a vedere se un giorno tutto questo diventerà realtà…

Commenti