I motivi per cucinare una trota sono molti e molto diversi tra loro: è buona, si trova facilmente, le sue carni hanno effetti positivi sull’ansia e sulla depressione: effetto medicina senza rischi collaterali.

 

Cucinarla, d’altro canto, può anche trasformarsi in dovere per chi si ritrova un pescatore compulsivo in famiglia, di solito di età inferiore ai 18 anni con la passione della pesca alla trota da lago in montagna. Qui le trote sono addestrate per abboccare e il fortunato piccolo pescatore andrà a nozze mentre il vostro frigorifero si riempirà di pesce.

 

Così in virtù di una possibile variazione sul leitmotiv trota con le patate, ecco una ricetta della cucina creola della Louisiana: trota alle mandorle e limone. Il gusto è davvero speciale e si prepara con discreta semplicità.

 

b2ap3_thumbnail_trota-mandorle-2.jpgIngredienti tradizionali (per 2 persone):

– due filetti di trota 

– farina quanto basta per impanare il pesce

– un limone da spremere

– una manciata di mandorle bianche a fettine

– un mazzetto di prezzemolo

– olio extra vergine di oliva

 

Il tocco dello chef John Besh di New Orleans: l’aggiunta del mix di spezie alla creola 

– 1 cucchiaino di cipolla in polvere

– 1 cucchiaino di aglio in polvere

– 2 cucchiaini di origano essiccato 

– 2 cucchiaini di basilico essiccato

– 2 cucchiaini di timo essiccato

– 3 cucchiaini di sale

– 1 cucchiaino di pepe tritato

– 1 cucchiaio di pepe di cayenna tritato (peperoncino)

– 5 cucchiaini di paprika dolce

 

Preparazione

1. Preparate il mix di spezie alla creola mescolando tutti gli ingredienti, cipolla aglio origano timo basilico sale pepe e paprika e pestandoli nel mortaio;

2. Lavate il pesce e passatelo nel mix di spezie alla creola e poi nella farina;

3. Fate scaldare qualche cucchiaio di olio in una padella e fate cuocere il pesce qualche minuto per parte. Aggiustate di sale e pepe;

4. In un’altra padella fate scaldare dell’olio, poi aggiungete le mandorle bianche tagliate a fettine, fate cuocere tre quattro minuti. Prestate attenzione e controllate la cottura perché le mandorle passano dall’essere bianche all’essere bruciate in un lampo. Aggiungete il limone e il prezzemolo tritato e tenete da parte;

5. Terminate la cottura della trota e aggiungete il condimento che deve essere molto abbondante, le mandorle devono ricoprire il filetto. 

 

Commenti