Noodle Cambogia

La cucina khmer, cambogiana, è leggera e fresca, a base riso e noodle; verdure cucinate con pesce pollo, maiale, pesce, gamberi, calamari. Il pesce fresco pescato nei fiumi Mekong e Tonle Sap è un vera risorsa per la Cambogia. Molti piatti sono vegetariani e la frutta è incredibilmente buona e dai nomi spesso interessanti: rambutan, longan, durian, milk fuit, dragonfruit, starfruit.

Noodle, i tipici vermicelli cambogiani

Il piatto tipico cambogiano si chiama Num Bahn Chok, Khmer Noodle: vermicelli di riso con pesce e verdure cucinate per strada, fin dalla mattina presto come primo pasto della giornata. Potete provare ad assaggiare i noodle nei local market Phsar Kandal, Street 13 Preah Ang Eng, vicino al fiume, e Phsar Thmei, il mercato centrale di Phnom Penh, la capitale del Regno di Cambogia, oppure al mercato russo che apre alle 6 di mattina e si trova in Tuol Ton Puong. Altri piatti da provare sono l’Amok, pesce al vapore con il cocco e avvolto in foglie di banano i Num Chaio, involtini con manzo o pollo e verdure. Gli ingredienti che definiscono il sapore dei piatti cambogiani e li rendono unici rispetto ai piatti della cucina Thai e vietnamita sono il Kroeung, una miscela di spezie ed erbe aromiche (cardamomo, anice stellato, zenzero, curcuma insieme a lemongrass, galangal, cilantro, kaffir lime e aglio) e il Prahok, una pasta a base di pesce fermentato di migliore qualità della salsa di pesce.

Mangiare tra scuole e baracchini da strada

Un’esperienza da provare è una cena al Night Market della capitale: baracchini da street foodche si aprono a cerchio intorno a stuoie di cocco che servono per sedersi a terra mentre si mangiano i piatti tipici cucinati al momento. L’offerta è incredibile, dai noodle di ogni genere ai calamari alla griglia, dal pesce fritto fino alle verdure saltate nei wok. Il costo medio di un piatto di noodle? Tra 1 e 2 dollari.
Tra le città di Phnom Penh, Battanbang e Siem Reap sono molto popolari le scuole di cucina: si va al mercato, si comprano gli ingredienti e si preparano le ricette tipiche del paese. Il costo per mezza giornata di corso è intorno ai 12 dollari. Ecco alcuni nomi cui fare riferimento: Linna Culinary School, Le Tigre de Papier  e Nary Kitchen.
Oggi prepariamo i Mee Char Nung Pakong, tradotti nei menu’ locali con Stir Fried Egg Noodle with Shrimps. Per cucinare avrete bisogno di un wok e di utensili in legno.
Il consiglio? Non fate cuocere troppo le verdure.

Noodle Cambogia

Ingredienti per i noodle per 2 persone:

4/5 piccoli nidi di noodle all’uovo
2 cipollotti freschi
1 cespo di bok choi, il cavolo cinese
Gamberi freschi
1 peperone verde
Zenzero: usate radice fresca o congelata, da grattuggiare 1/2 cm di radice
Lemongrass o buccia di limone grattuggiata
1 spicchio di aglio
1 ciuffo di coriandolo
1 manciata di pisellini mangiatutto
1 uovo
Salsa di soia, q.b.
Salsa di pesce, 1 cucchiaino
Sale, q.b.

Come procedere

Lavate tutte le verdure e tagliatele a quadrotti, affettate i cipollotti e schiacciate lo spicchio d’aglio con il palmo della mano.
Lavate i gamberi e togliete il budellino nero.
Sbattete l’uono in una ciotola, mettete un filo di olio in una padella piccola e versate dentro l’uovo. In poco tempo avrete ottenuto una frittata molto sottile. Tagliatela a striscioline.
Fate bollire una pentola con dell’acqua. Una volta che l’acqua bolle togliete dal fuoco e immergete i noodle. A seconda del tipo di noodle, a base d’uovo o di soia o di riso, i tempi di preparazione sono differenti. In questo caso 3 minuti in acqua bollente e circa 4 di cottura nel wok.
Mettete qualche cucchiaio di olio in un wok e fate scaldare.
Iniziate ad aggiugere i cipollotti, l’aglio e una parte di radice o tagliata a fettine o grattugiata.
Poi è il turno dei gamberi e subito dopo i pisellini, peperoni e bok choi. Fate saltare velocemente. Per ultime aggiungete le striscioline di frittata.
Condite con la soia e la salsa di pesce, buccia grattuggiata di limone
Guarnite con il coriandolo e servite subito.

Commenti