In attesa dell’importazione in Italia di Recettes et Cabas, di cui vi ho parlato nel post precedente, considerando che il piacere di cucinare comprende anche quello di scegliere gli ingredienti vi propongo di cercare dei bei filetti di rana pescatrice e dei peperoni maturi, da grigliare.
La rana pescatrice vanta una lista lunghissima di terribili nomi dialettali, dal ligure Budego ruscio al siciliano Diavuli di mari, nomi che ne definiscono l’aspetto infelice, ma non ne elogiano la carne bianca, magra e senza lische. Il peperone fa parte dei cibi salutari, ma i semi e la parte bianca interna non sono facilmente digeribili: si tolgono con un coltellino dopo aver aperto il peperone crudo.  Per quanto riguarda l’eliminazione della buccia, ai più indigesta, bisogna che il peperone sia cotto. Per facilitare l’operazione di solito si consiglia  di grigliare i peperoni e poi di metterli ancora caldi in un sacchetto di carta o di plastica, si aspetta qualche minuto e  la pelle verrà via facilmente.

 

b2ap3_thumbnail_pescatrice-peperoni-2.jpgIngredienti (per 2 persone):

– 2 grossi filetti di rana pescatrice

– 1 peperone rosso e 1 peperone giallo e 1 verde

– 2 foglie di alloro

– erbe aromatiche fresche

– salsa Worcester

– 4 cucchiai di pan grattato

– sale

– pepe

– olio

– ½ bicchiere di vino bianco

 

Preparazione:

1. Preriscaldate il forno alla massima temperatura;

2. Lavate i peperoni, tagliateli a strisce di circa 3 centimetri, privateli dei semi e della parti bianche. Sistemateli in una teglia coperta di carta da forno. Infornate fino a che siano ben grigliati. La temperatura indicativa è 250 °C e il tempo di cottura è circa 20 minuti. Una volta sfornati, aggiungete un filo d’olio e teneteli al caldo;

3. Preparate un trito di erbe aromatiche fresche e mischiatele con il pane grattato. Prendete due foglie di alloro e mettetele in una teglia in cui avrete aggiunto un paio di cucchiai di olio extra vergine di oliva;

4. Adagiate il pesce sulle foglie di alloro, cospargete con il trito di pane ed erbe. Tagliate a pezzettini 2 strisce di peperone rosso e ricoprite i filetti. A ciascuno il suo gusto cromatico con i colori dei peperoni. Poi aggiungete qualche goccia di salsa Worcester, sale e pepe;

5. Infornate a 180 °, cuocete una quindicina di minuti, aggiungendo, se necessario, mezzo bicchiere di vino bianco. Passate al grill gli ultimi 5 minuti;

6. Preparate un piatto di portata con i filetti e la grigliata di peperoni.

Commenti