aurore
Aurora Borealis at Okseneset - Photo Credit Arild Heitmann

Danza come un immenso velo verde, blu, rosa, viola, giallo nel cielo notturno del grande Nord. È l’aurora boreale che da novembre a marzo attrae oltre il Circolo Polare Artico migliaia di appassionati.

I romantici non hanno dubbi. È la quasi sconosciuta l’isola di Senja, all’estremo nord della Norvegia, collegata alla terraferma dal ponte Gisund, la destinazione più suggestiva per godersi uno degli spettacoli naturali più magici. Una Norvegia in miniatura, con le casette colorate, i fiordi, i laghi. Una deviazione dalla Strada Turistica Nazionale porta a Mefjordvær, piccolo villaggio di pescatori.

GUARDA ANCHE: #vadoaquelpaese – Episodio 3: Norvegia

neve

Senja nature in winter

Qui tra le montagne innevate sorge il Mefjord Brygge, un resort di chalet aperto tutto l’anno, affacciato su un fiordo scenografico color cobalto, con il ristorante dove vengono serviti piatti della cucina tradizionale. È il luogo ideale per i safari alla ricerca delle luci del Nord, per avvistare balene e aquile di mare e fare trekking e escursioni con le ciaspole.

norvegia

Isola di Senja

Il viaggio proposto da Le Vie del Nord inizia con una visita di Tromsø, dove si prende il traghetto verso Finnsnes. Il ritorno è a bordo del famoso Hurtigruten, il postale dei fiordi.

Commenti