doveri del genitore nello sport

Da qualche anno ho il piacere e la fortuna di far parte di una associazione internazionale chiamata Panathlon International. Il nome deriva dal greco pan= tutto e athlon=sport. Spesso parlando con alcuni interlocutori, mi rendo purtroppo conto che, nonostante la fondazione risalga al 1951 e ormai sia presente in tutto il Mondo, molti sportivi (e non) ne ignorano l’esistenza. Si tratta di un’associazione culturale in campo sportivo che persegue lo scopo dell’affermazione dell’ideale sportivo e dei suoi valori morali e culturali, quale strumento di formazione ed elevazione della persona e di solidarietà tra gli uomini e i popoli.

La carta dei doveri del genitore

Con questo intervento, voglio parlarvi di una interessante e recente iniziativa del Panathlon International che è la Carta dei doveri del genitore: documento sintetico, apparentemente semplice, ma per nulla scontato del quale consiglio una lettura ed una condivisione da tutti voi: genitori, coach, simpatizzanti, soci, lettori…

doveri-dei-genitori-e1457367643225

La Segreteria Generale del Panathlon, per rendere più incisiva la diffusione della Carta, ha ideato un “Protocollo di attuazione”, affinché la stessa venga recepita e veicolata a tutti coloro che hanno responsabilità nel processo formativo dell’educazione sportiva dei nostri giovani quindi chi per primi se non noi genitori?! Per chi fosse interessato a sottoscrivere il documento può contattare la Segreteria Generale del Panathlon International che fornirà indicazioni sulla procedura da seguire all’indirizzo e-mail: [email protected]

Commenti

CONDIVIDI