Ahimsa (ex Aglaia)

morto_ed_dubois

Lo scorso 24 marzo 2016 è morto all’età di 64 anni il progettista Ed Dubois. Nonostante il buon aspetto che il designer aveva mostrato negli ultimi appuntamenti pubblici, un tumore ha portato via uno dei più grandi progettisti navali contemporanei. Ed Dubois nasce vicino a Londra nel 1952. Un anno dopo la laurea conseguita nel 1974 firma l suo primo yacht a vela, il Borsalino Trois. Dopo il successo raggiunto grazie a questa imbarcazione Ed Dubois continua a progettare yacht, molti dei quali vincitori di numerose regate. La filosofia di Ed Dubois è coniugare qualità nautiche e prestazioni eccellenti con ottima organizzazione dello spazio e design moderno, grazie a linee eleganti.

Le pietre miliari di Ed Dubois

Fra i suoi molti progetti degni di nota legati al mondo delle competizioni ricordiamo Police Car, un Two Tonner che ha fatto parte del team australiano vincitore nel 1987 dell’Admiral’s Cup. Tra i progetti firmati da Ed Dubois ricordiamo lo sloop di 58 metri in costruzione nel cantiere olandese Royal Huisman e come non ricordare alcuni yacht da lui realizzati per la fama che si sono conquistati, sia in regata sia in crociera. Tra questi lo sloop di 37,5 metri realizzato da Fitzroy Yachts nel 2014, lo sloop di 46 metri Ganesha realizzato dal cantiere olandese Vitters Shipyard, il 56 metri Mondango 3 realizzato da Alloy Yachts e Zefira, il 49,7 metri realizzato presso il cantiere neozelandese Fitzroy Yachts.
Sailing & Travel Magazine ha deciso di dirgli addio con una photogallery dedicata ai suoi più recenti e significativi progetti a vela. Da non dimenticare, infatti, anche l’ampia produzione nel mondo dei megayacht a motore, come si può osservare nel sito del cantiere:
Dubois Yachts

Buona visione

21. Mondango 3 – 56,4 metri – ketch – 2014

Grandi oblò, suite dell’armatore a centro barca e una grande cucina ben attrezzata. Per non parlare di un televisore da 103 pollici, sono tra le caratteristiche del design dell’interno. Questo ketch con flybridge dispone di una piscina, a poppa, e due grandi tender stivati ​​sotto il ponte di prua.

mondango3

Dati tecnici

Lft: 56,0 m; lung. gall: 50,2 m; b. max: 11,0 m; pescaggio: 4/11 m; dislocamento: 525 ton; cantiere: Alloy Yachts

20. Mondango 2 – 51,7 metri – ketch – 2008

Mondango 2 è stato costruito da Alloy Yachts in Nuova Zelanda come terzo esemplare di una miniserie, ma è l’unico ketch. Rimane anche qui l’impostazione flybridge.

mondango2

Dati tecnici

Lft: 51,7 m; lung. gall: 44,8 m; b. max: 10,3 m; pescaggio: 4,9 m; dislocamento: 385 ton; cantiere: Alloy Yachts, New Zealand

19. Lady B – 44,7 metri – sloop – 2010

Lady B è dotato di deriva mobile che riesce a essere azionata anche con lo yacht incagliato. L’accesso ai quartieri armatoriali avviene dalla grande portafinestra nel pozzetto poppiero che funge anche da grande vetrata per illuminare la cabina dell’armatore.

lady b

Dati tecnici

Lft: 44,7 m; lung. gall: 40,2 m; b. max: 8,7 m; pescaggio: 4/6 m; dislocamento: 240 ton; cantiere: Vitters Shipyard

18. Kokomo – 58,4 metri – sloop – 2010

Kokomo è semplicemente lo yacht più avanzato del mondo nella sua categoria. Terzo yacht di un armatore che ogni volta ha chiesto a Ed Dubois uno yacht più grande e tecnologico del precedente. Per dare stabilità ai suoi quasi 60 metri di lunghezza servono 130 tonnellate di chiglia che tuttavia possono essere sollevate e abbassate di oltre 3,3 metri.

Kokomo III

Dati tecnici

Lft: 58,4 m; lung. gall: 52,2 m; b. max: 10,9 m; pescaggio: 4,9 m; dislocamento: 450 ton; cantiere: Alloy Yachts, New Zealand

17. Imagine – 44 metri – sloop – 2010

Appassionato di regate di Coppa America, Volvo Ocean Race e TP 52, l’armatore di Imagine ha deciso di cambiare barca dopo 18 anni. Come per la precedente, si è rivolto a Ed Dubois e ha voluto mantenere il nome, Imagine, l’utilizzo delle tecnologie più evolute disponibili sul mercato e l’aspetto generale. Soltanto che la lunghezza è passata da 33,6 metri agli attuali 44,2.

imagine_2

Dati tecnici

Lft: 43,5 m; lung. gall: 38,5 m; b. max: 9,4 m; pescaggio: 4,3 m; dislocamento: 260 ton; cantiere: Alloy Yachts

16. Genuine Risk – 27,4 metri – racing sloop – 2004

Genuin Risk è stato consegnato il 26 aprile 2004 e ha navigato il giorno seguente.
Il design di questo yacht include una canting keel e timoni a prua e a poppa.Il sistema canting keel Cariboni può oscillare la profonda deriva e il bulbo di 100 gradi (da babordo a tribordo) in otto secondi.

Porto Cervo - 11 09 2004 Maxi Yacht ROLEX Cup Genuine Risk shows off her canting keel and canard Photo Simon Palfrader Lindsay Owen-Joners

Porto Cervo – 11 09 2004
Maxi Yacht ROLEX Cup
Genuine Risk shows off her canting keel and canard
Photo Simon PalfraderLindsay Owen-Joners

Dati tecnici

Lft: 27,4 m; lung. gall: 25,2 m; b. max: 4,5 m; pescaggio: 5 m; dislocamento: 22 ton; cantiere: McConaghy Boats

15. Ganesha – 46 metri – sloop – 2013

Questo yacht è stato costruito tutto in alluminio e ha un dislocamento che riduce il pescaggio di 2 metri senza rinunciare agli spazi interni, infatti è provvisto di tre cabine delle stesse dimensioni e di una suite armatoriale sviluppata in larghezza.

Photography credit: Peter Neumann – Vitters Shipyard

 

Dati tecnici

Lft: 46 m; lung. gall: 40,6 m; b. max: 9,1 m; pescaggio: 4,5 m; dislocamento: 234 ton; cantiere: Vitters Shipyard

14. Full Pelt – trimaran

13. Escapade – 37 metri – sloop – 2014

Questo veloce sloop da crociera di 37,5 metri ha un design in alluminio e una chiglia fissa.
Dispone di un salone rialzato e un bimini fisso, ad azionamento meccanico con finestre scorrevoli posto sopra al posto di guida. La cabina principale è situata a poppa, assieme a due cabine per gli ospiti. A prua vi è una quarta cabina, la zona giorno, la cucina e lo spazio destinato all’equipaggio.

escapade

Dati tecnici

Lft: 37,5 m; lung. gall: — m; b. max: 8,5 m; pescaggio: 4 m; dislocamento: — ton; cantiere: Fitzroy Yachts

12. Encore – 44 metri – sloop – 2013

Encore è un nuovo yacht da crociera per esperti proprietari, questo sloop di 44 metri è stato costruito da Alloy Yachts in Nuova Zelanda. Ha una chiglia fissa e un sistema velico di facile gestione.
Dispone di una grande suite armatoriale a forma di un’ampia L che occupa la poppa, con uno studio e un bagno a tutto baglio, dispone anche di due cabine doppie Vip e un’altra doppia.

encore

Dati tecnici

Lft: 43,9 m; lung. gall: 37,3 m; b. max: 9,4 m; pescaggio: 4,3 m; dislocamento: 265 ton; cantiere: Alloy Yachts

11. Damahwil – 37 metri – sloop – 2010

Damahwil è uno sloop di 37 metri completato nel 2010 ad alte prestazioni, facile manovrabilità, può navigare in tutto il mondo e ha 4 cabine di lusso per 8 ospiti.

damahwil

Dati tecnici

Lft: 37,0 m; lung. gall: — m; b. max: — m; pescaggio: – m; dislocamento: — ton; cantiere: Bayard

10. Bliss – 36,7 metri – sloop – 2010

Questo yacht è il terzo progetto di Ed Dubois a essere costruito da Yachting Developments in Nuova Zelanda in materiale composito. I vantaggi del composito sono una manutenzione semplice e il notevole peso ridotto che influenza velocità e maneggevolezza.

Bliss

Dati tecnici

Lft: 36,7 m; lung. gall: 32,2 m; b. max: 8,4 m; pescaggio: 4 m; dislocamento: 141 ton; cantiere: Yachting Developments

9. Ahimsa (ex Aglaia) – 66 metri – sloop – 2011

Questo yacht è provvisto di numerosi elementi d’ingegneria del design, il suo albero di 83 metri è il più grande mai prodotto da Southern Spars, la randa viene issata in meno di due minuti e l’imbarcazione può virare entro un massimo di 30 secondi. Le finestre del salone hanno un’estrema curvatura tridimensionale che le dona il più morbido profilo mai creato dal designer.

Aglaia_12

Dati tecnici

Lft: 66,0 m; lung. gall: — m; b. max: — m; pescaggio: – m; dislocamento: — ton; cantiere: Vitters Shipyard

8. Zefira – 49,7 metri – fast cruising sloop – 2010

Al momento del suo lancio, questo sloop per crociera veloce di 49,7 metri era il più grande che Dubois Naval Architects aveva progettato senza un flybridge. Realizzato in alluminio con una chiglia a bulbo e un baglio massimo di 9,95 metri.

zefira

Dati tecnici

Lft: 49,7 m; lung. gall: 44,6 m; b. max: 10 m; pescaggio: 4,9 m; dislocamento: 372 ton; cantiere: Fitzroy Yachts, New Zealand

7. Twizzle – 57,5 metri – ketch – 2010

Un grande e potente ketch dalle linee morbide fluenti e una carena di tendenza con una deriva poco profonda e super efficiente permettono a Twizzle alte prestazioni a vela. La qualità del design degli interni e della costruzione fanno di questo yacht un modello davvero unico. Il ponte in teak e la presenza di due tender completano il design pulito e moderno.

SY Twizzle - Loro Piana Superyacht regatta Sardinia 2011. Photography credit: Ingrid Abery

SY Twizzle – Loro Piana Superyacht regatta Sardinia 2011.
Photography credit: Ingrid Abery

Dati tecnici

Lft: 57,5 m; lung. gall: 49 m; b. max: 11,7 m; pescaggio: 3,8 m; dislocamento: 550 ton; cantiere: Royal Huisman Shipyard

6. Silvertip – 33,8 metri – sloop – 2001

Silvertip era destinato a essere un purosangue fin dall’inizio. Aveva un abile e specializzato proprietario, l’esperienza di Dubois Naval Architects e un preciso designer degli interni, il tutto combinato con i talenti e le abilità del costruttore, Yachting Developments.

silvertip

Dati tecnici

Lft: 33,8 m; lung. gall: 28,7 m; b. max: 7,1 m; pescaggio: 4,3 m; dislocamento: 110 ton; cantiere: Yachting Developments

5. Salperton – 45 metri – sloop – 2009

Questo yacht è il diretto successore di Salperton III. Basso profilo, veloce e maneggevole Salperton è in grado di attraversare gli oceani e garantire un’indipendenza per molti mesi. Per l’ufficio di Ed Dubois questi due yacht sono stati un significativo passo in avanti in termini di design.

salperton

Dati tecnici

Lft: 45 m; lung. gall: 40 m; b. max: 9,3 m; pescaggio: 4,8 m; dislocamento: 259 ton; cantiere: Fitzroy Yachts, New Zealand

4. Ohana – 50 metri – sloop – 2012

Costruito in alluminio questo yacht ha un bulbo fisso, esterni color grigio e note distintive di giallo. L’interno dello yacht è altrettanto bello, disegnato dal suo proprietario con un lavoro di falegnameria utilizzando rovere imbiancato e pulito per avere un design moderno ma con colori naturali. Ohana è equipaggiato con un armo Southern Spars di 63,1 metri, vele Doyle Sails e Stratis con una superficie velica totale di 4,085m2, inclusa la randa di 636m2 e un gennaker di 1,600m2. In navigazione raggiunge la velocità massima di 18 nodi. Dispone di una cabina armatoriale ben attrezzata situata a poppa con spazio addizionale per accogliere cinque cabine e dieci ospiti. Sul ponte principale, ben illuminato da luce naturale, è presente un ampio salone con uno spazio adibito alla cena.

Ohana

Dati tecnici

Lft: 49,7 m; lung. gall: 44,6 m; b. max: 9,96 m; pescaggio: 5,5 m; dislocamento: 370 ton; cantiere: Fitzroy Yachts

3. Nirvana – 53,5 metri – ketch – 2007

Questo ketch di 53,5 metri costruito da Vitters Shipyard in Olanda si avvale dell’esperienza dello studio di Ed Dubois nella costruzione di grandi flybridge, ma ha anche una caratteristica particolarmente interessante: il proprietario ha voluto un pescaggio complessivo di 2,7 metri. Quest’obiettivo è stato raggiunto costruendo un corposo scafo a tutto baglio, un alto rapporto di zavorra e una deriva basculante per avere un pescaggio di 10 metri quando completamente dislocato. Il rapporto dell’aspetto di questo foil dona efficienti prestazioni con andatura di bolina che combinato alla generosa larghezza e all’alto rapporto di zavorra assicura un’eccellente stabilità.

Nirvana_2

Dati tecnici

Lft: 53,5 m; lung. gall: 46,6 m; b. max: 11,51 m; pescaggio: 3/10 m; dislocamento: 508 ton; cantiere: Vitters Shipyard

2. Moonbird (ex Midnight) – 37,1 metri – sloop – 2008

Particolare attenzione è stata data allo sviluppo di questo yacht: il layout del ponte di coperta include due grandi sedute con cuscini, una nel pozzetto e una davanti alla vasca Jacuzzi, che include anche una zona sole di lusso. Il design degli interni sono rifiniti in legno di mogano con raffinati tessuti europei e tappezzeria francese. Dispone di tre cabine per otto ospiti, inclusa una grande cabina armatoriale sviluppata in larghezza con doccia.

Moonbird_2

Dati tecnici

Lft: 37,1 m; lung. gall: 31,5 m; b. max: 8,4 m; pescaggio: 4 m; dislocamento: 164 ton; cantiere: Fitzroy Yachts

 

1. Commenti